TENNISTAVOLO ASOLA, RISULTATI ALTALENANTI

Nel fine settimana del 16 e 17 febbraio tutte le formazioni della Marino Allestimenti sono state impegnate in incontri casalinghi disputati presso il Palazzetto Schiantarelli.

Nel quarto concentramento del campionato di A2 femminile la formazione della Marino Allestimenti è incappata nella fatidica giornata storta cogliendo un pareggio con il fanalino di coda TT Lavis e venendo sconfitta nello scontro al vertice con il TT Coccaglio. Pareggio per 3-3 nel primo incontro contro le trentine del Lavis che si portavano sorprendentemente sul 2/0 grazie alle vittorie di Paizoni (3/1 su Cristiana Dumitrache) e di Sattler (3/0 su Chiara Visentin). Accorciavano le distanze le asolane grazie alla vittoria di Mescieri Sofia (3/0 su Mardari) ma nuovo allungo delle avversarie grazie alla vittoria di Sattler, in stato di grazia, su Dumitrache. Ci pensava ancora Mescieri a dare speranza alla Marino Allestimenti battendo per 3/1 Paizoni e meritato, quanto insperato, pareggio grazie alla vittoria per 3/0 di Chiara Visentin nel conclusivo incontro contro Mardari.

Anche nel successivo incontro contro la capolista TT Coccaglio le bresciane partivano a razzo portandosi sul 2/0 per merito di Merenda e Nagy che regolavano rispettivamente per 3/0 Visentin Chiara e Cristiana Dumitrache. Ancora una volta Sofia Mescieri riportava sotto la squadra asolana battendo per 3/0 Moretti ma la vittoria della forte ungherese Nagy su Chiara Visentin per 3/1 rimetteva due punti tra le due formazioni. Ci provava ancora Mescieri contro Merenda a dare speranze alle asolane ma nonostante un vantaggio di due sets l’esperta rappresentante della formazione bresciana ribaltava il punteggio sul 3/2 consegnando così la vittoria alla sua squadra ribadendo la leadership del girone.

Nel campionato di C2 maschile ancora una brutta sconfitta per la formazione asolana battuta tra le mura amiche dal TT Coccaglio per 5/0. Ormai la lotta per non retrocedere si è ristretta tra gli asolani, il TT Collebeato e il TT Montichiari B che sarà il prossimo avversario.

Netta vittoria invece per la formazione D3 maschile che ha battuto il TT Bagnolese per 5/1 in casa. Partenza bruciante degli asolani che si sono portati sul 4/0 grazie ai punti di Daniele Pellegri (3/0 su Miranda), dei due punti di Paolo Storti (doppio 3/0 su Evangelio e Mantovani) e di Donato Radice (3/0 su Roversi). Lo stesso Radice chiudeva la contesa battendo Evangelio per 3/0 dopo il punto della bandiera di Roversi per i bagnolesi. Primo posto confermato con sette vittorie in sette incontri e scontro al vertice in quel di San Benedetto che deciderà le sorti del girone.

Una sconfitta ed una vittoria hanno contraddistinto il quarto concentramento della serie C femminile. Le ragazze sono state sconfitte per 3/2 dal TT Valle Camonica A. I punti sono stati conquistati da Martina Etur (3/0 su  Zappavigna) e da Giulia Hu, per lei un gradito ritorno alle gare (3/1 su Cotti). Doppia sconfitta invece per Serena Rad ancora alle prese con un fastidioso infortunio alla spalla che ne limita i movimenti. Decisivo per le sorti dell’incontro la vittoria del doppio bresciano. Nel successivo incontro bella vittoria per 4/1 contro il TT Ardenno che ha permesso alle asolane di vendicare la sconfitta dell’andata. Riscatto da parte di Rad con la doppia vittoria per 3/0 su Giada Boiani ed Elisa e conferma di Martina Etur vittoriosa per 3/2 su Elisa Boiani. Vittorioso anche il doppio Rad/Etur. Di Giada Bioani il punto della bandiera per le avversarie.