PALLAVOLO MURA MASCHILE, VINTO IN ANTICIPO IL CAMPIONATO

La Pallavolo Mura ha chiuso il campionato vittoriosa con due giornate di anticipo. Sabato 11 l’ultima partita in casa: se vinceranno, saranno rimasti imbattuti al PalaSchiantarelli.

#PMA 3 – Tonoli Nyfil Montichiari 0

25/14 25/23 25/12

Scorer:

Mutti 13 (1ace), Marconato 13 (3ace,1muro), Turra 10, Caiola 8 (2ace,4muri), Cauzzi 2 (1ace,1muro), Zilia 1

Così in ricezione:

Mutti 69% su 13

Turra 50% su 14

Pignatelli 40% su 10

Ora è ufficiale : il #PMA è matematicamente in serie C e capolista del girone.

 

Dopo la pessima prestazione nel derby di sabato scorso, il pazzo Mura era in cerca di redenzione: ancora 3 erano i punti, a tre giornate dal termine del campionato, che separavano i ragazzi dalla promozione in serie C.

L’obiettivo era quindi chiaro: da una parte, vincere per conquistare il matematico primo posto nel girone, e dall’altra vendicare la sconfitta subita all’andata.

 

CRONACA DEL MATCH

Parte a bomba il PMA, che con Mutti e Marconato scatenati in attacco scava un profondo vantaggio; il primo parziale scivola via rapidamente senza troppa fatica, mettendo in evidenzia la differenza di qualità tra le due compagini.

Nel secondo set i bresciani iniziano ad essere più efficaci, grazie anche a qualche disattenzione dei nostri: nonostante questo, con un’ottima prova corale, il pazzo Mura conquista anche il secondo parziale.

Il terzo set è una formalità: Cauzzi in regia è ispirato, Mutti e Turra caldissimi in posto 4, Marconato incisivo a muro e dottor Caiola efficace in battuta.

3 a 0.

Serie C.

Primo posto matematico.

FESTA.

 

Quello raggiunto stasera è un obiettivo inseguito a lungo, frutto di allenamenti, sacrifici e impegno; un traguardo raggiunto dopo aver dimostrato di essere la miglior formazione del girone, di essere i più costanti.

Un ringraziamento anche ai supporter, che hanno seguito e supportato i ragazzi durante il match, che a livello psicologico, non era semplice.

Prossimo impegno sarà mercoledì a Buccinasco. Seppur non al completo per ragioni lavorative, i ragazzi cercheranno contro la penultima formazione del girone a portare a casa altri tre punti, perché l’obiettivo ora è terminare il campionato in bellezza.