VOLLEY, NASCE LA PALLAVOLO ASOLA REMEDELLO

Dopo la straordinaria stagione sportiva che ha portato i ragazzi della Pallavolo Mura a vincere il Campionato di serie D e ad accedere alla Serie C, è arrivata un’ulteriore novità per la squadra: la nascita della Pallavolo Asola Remedello, dopo la collaborazione delle due squadre titolari.

Infatti, dopo la vittoria del Campionato, la squadra asolana si è trovata in inferiorità numerica dovuta alla defezione di diversi atleti per impegni universitari, che li hanno portati a non rinnovare la propria disponibilità per la stagione sportiva 2019/20. Una decisione che è stata accettata con rammarico dalla Società e dal Direttore Tecnico Prof. Ilario Bonandi.

«Noi rispettiamo le scelte di tutti i nostri atleti e auguriamo loro tutto il bene possibile – specifica Bonandi – ma non posso nascondere un certo dispiacere nel vedere il ritiro dei ragazzi che nella scorsa stagione hanno dato un contributo importante nella vittoria del Campionato. Giocare in Serie C sarebbe stato per loro la coronazione del risultato dell’anno precedente».

La Società a questo punto si è trovata a dover prendere una decisione importante per il proprio futuro: da qui la collaborazione tra due storiche società che per anni si sono incontrate in campo ma che hanno anche collaborato con scambi giocatori e formazione tecnica.

Le società Pallavolo Mura Asola e Pallavolo Remedello, sedute ad un tavolo con estrema professionalità, umiltà e dedizione alla pallavolo hanno trovato l’accordo che permette non solo di rinforzare entrambe le fazioni ma di garantire ai ragazzi delle giovanili un duraturo futuro in “prima squadra”: nasce così la Pallavolo Asola Remedello.

È già stato annunciato l’arrivo sulla panchina della neonata squadra di Gabriele Ghitti che allenerà insieme a Luca Mutti la squadra che affronterà la serie C maschile.

I ragazzi si stanno godendo gli ultimi giorni di riposo: gli allenamenti ricominceranno lunedì 26 agosto alle ore 20 al Palazzetto del Centro Sportivo Schiantarelli.